2 kilowatt homemade Induction Heater melting iron || DIY Royer Oscillator Circuit (ZVS)

Share
Embed
  • Published on Jun 27, 2018
  • Breve dimostrazione di un riscaldatore ad induzione di enorme potenza realizzato in casa. Si tratta principalmente di un circuito LC parallelo avente una frequenza di risonanza di circa 23kHz a vuoto (senza carico nella bobina), che viene sollecitato a tale frequenza da un circuito autooscillante costituito da una coppia di Mosfet di potenza (75A @ 600V, con bassissima RdsON). Un pò di dettagli tecnici:
    -Il banco di condensatori (MMC) è realizzato da 90 elementi, ciascuno da 1uF @ 400V in polipropilene metallizzato (MKP), in una disposizione serie-parallelo in modo da ottenere come condensatore equivalente 1.2kV @ 10uF.
    - E' stato usato tubo di rame da 1/4" per la bobina di lavoro, essa ha una induttanza facilmente ricavabile conoscendo la capacità del banco dei condensatori (10uF) e la frequenza di oscillazione (23kHz)...
    - L'alimentazione dell'intero sistema realizzata da un Variac con relativo trasformatore di isolamento in cascata. Al circuito arriva una tensione (in continua, dopo apposito ponte a diodi e condensatori di livellamento) variabile fra 0V e 90V. Ovviamente scende per effetto di carico se si inseriscono oggetti ferromagnetici (metallici in generale) troppo grandi all'interno del campo magnetico.
    - Per evitare la presa centrale nella bobina di lavoro è stato utilizzato un sistema che prevede l'uso di due induttori identici di "smorzamento", anziché uno solo.
    - Il dissipatore della coppia di mosfet è esageratamente sovradimensionato. L'efficienza del sistema è tale per cui la potenza dissipata dalla coppia è di appena qualche decina di watt.

Comments • 46

  • José L. Manuele
    José L. Manuele 14 days ago

    hola quiero armar uno
    si es tan amable de pasarme el circuito
    gracias saludos

  • Alexandros Alexiou
    Alexandros Alexiou 28 days ago

    Hello. Do you make larger melts 600 - 700 gr of silver? The temperature stays constant to what degrees i want? Thanks

  • Nicholas Garabello
    Nicholas Garabello Month ago

    I 23 KHz gli hai raggiunti con il driver di MOSFET?

  • Harlo Lindo
    Harlo Lindo 2 months ago

    I thought there was a hair on my screen 😂

  • Stefano Falvo
    Stefano Falvo 2 months ago +1

    Tony Stark ti fa' una pippa....

  • Save The World
    Save The World 3 months ago +2

    What is the voltage and wattage input ?

  • Save The World
    Save The World 3 months ago +2

    Is it possible to get the drawing ? I would like to build a similar.

  • Davide Taini
    Davide Taini 3 months ago +1

    Ho una domanda da profano: cambiando la configurazione della bobina di induzione, facendola piu lunga o piu corta, con piu avvolgimenti o meno, con sezione del rame piu grande o piu piccola, con quale probabilità puoi rovinare il circuito oscillante? O meglio: quanto è suscettibile il circuito oscillante alla variazione della bobina ad esso collegata? Quanto rischi di bruciare il marchingegno?

    • Tesla Coil
      Tesla Coil  3 months ago

      @Davide Taini Se stacchi la bobina durante il funzionamento non succede nulla, in quanto i due induttori che fanno parte del circuito risultano una bobina di lavoro a tutti gli effetti. Viceversa, se la colleghi durante il funzionamento possono saltare i mosfet. Se invece prima spegni, cambi bobina, riattacchi, non c'è problema. Se usi una alimentazione limitata in corrente non c'è motivo di bruciare i mosfet. O parte l'oscillazione, o il circuito è un corto netto

    • Davide Taini
      Davide Taini 3 months ago

      @Tesla Coil Però se rimane circuito aperto senza bobina, non salta nulla perchè non c'è alcuna corrente, ma solo un potenziale ad alta frequenza V inespresso tra i due morsetti che vanno al coil, sbaglio? Devo capire se posso accendere uno di questi driver senza la bobina, e a mano a mano sperimentalmente come hai fatto tu, testare diverse topologie di avvolgimento (tra cui tenterei anche una bifilare Tesla per mera curiosità). Grazie per la pazienza intanto, ma è troppo figo sciogliere metalli e tutto il resto con il campo magnetico :D

    • Tesla Coil
      Tesla Coil  3 months ago

      @Davide Taini direi che saltano subito i mosfet appena fai corto circuito fra le spire, quelli di cui parli sono molto limitati: i condensatori scaldano tantissimo, così come le piste del PCB viste le correnti enormi.

    • Davide Taini
      Davide Taini 3 months ago

      Tesla Coil lo chiedevo come regola di base applicabile anche ai circuiti già disponibili online pronti all’acquisto (ZVS induction coil driver 2kw + coil per fare un esempio). La domanda è valida anche nell’ipotesi che per caso si sganci la bobina o lo si faccia volutamente (proprio zero induttanza).

    • Tesla Coil
      Tesla Coil  3 months ago +1

      Domanda interessante. Direi che il circuito vede una impedenza. Tale impedenza è funzione dei parametri che hai descritto oltre che della capacità usata in parallelo. In base alla velocità di commutazione dei mosfet (o IGBT) che si stanno utilizzando, il circuito riuscirà ad oscillare in condizioni di bassa impedenza o meno. Come linea generale, direi che più è alta l'impedenza (cioè tante spire, su grande diametro) e meno viene stressato il circuito. Ci sarà una soglia inferiore al numero di spire che farebbe "inceppare" l'oscillazione. La topologia dell'avvolgimento che ho scelto è stata trovata in modo puramente sperimentale, e funziona discretamente bene. Non essendo un sistema professionale, ma terribilmente rozzo, non ci ho dato troppo peso. È in lavorazione la versione migliore, dove utilizzerò un sistema di Feedback, e sarà molto meno suscettibile a queste variazioni che hai elencato.

  • Astral Project
    Astral Project 5 months ago

    Bellissimo sistema epr fondere i metalli, un po' di domande sembra un sistema parecchio ecologico per fondere, sai se ha applicazioni industriali??

    • Astral Project
      Astral Project 5 months ago

      @Tesla Coil beh effettivamente in assenza di contatto con la fonte di calore e utilizzando il moto delle cariche elettriche il processo è pulito

    • Tesla Coil
      Tesla Coil  5 months ago

      Certamente ne ha, e non poche. Riscalda il pezzo senza alcuna forma di "contaminazione". Ad esempio è possibile bruciare l'ossigeno dentro un tubo "a vuoto" riscaldando un pezzo di metallo che si trova dentro il tubo!

  • Elektronik Atölyem
    Elektronik Atölyem 5 months ago

    Very good 👍

  • Sardinia Custom Knife
    Sardinia Custom Knife 6 months ago

    tu sei un genio.
    quanto vuoi,per questa macchina?

  • Network AH Abumadi
    Network AH Abumadi 6 months ago +1

    Who i made plz

  • SABAR RUDDIN
    SABAR RUDDIN 6 months ago

    Good 😂

  • Timothy Egoroff
    Timothy Egoroff 6 months ago +4

    have you got enough capacitors though?

  • Emanuele Zeoli
    Emanuele Zeoli 7 months ago

    Ciao, vorrei costruirne uno identico per forgiare piccole lame, potremmo parlarne in privato?

  • ZioGastone
    ZioGastone 7 months ago +2

    Complimenti!
    Domanda: è altrettanto efficace per materiali non ferrosi come ottone o alluminio?

    • Diego C.
      Diego C. 6 months ago

      Per ottone, alluminio e altri materiali non ferrosi occorre utilizzare un crogiolo in grafite (se si vuole fondere il metallo).

    • Tesla Coil
      Tesla Coil  7 months ago

      Grazie. Ovviamente dipende dalla forma! Quel che conta è la variazione del flusso del campo magnetico concatenato, ossia la corrente nel materiale.:)

  • Nick Vee
    Nick Vee 9 months ago +2

    Brief demonstration of a huge power induction heater made at home. This is mainly a parallel LC circuit having a resonance frequency of about 23kHz at no load (without load in the coil), which is stressed at such a frequency by a self-oscillating circuit consisting of a pair of power MOSFETs (75A @ 600V, with very low Rdson). Some technical details:

    -The capacitor bank (MMC) is made of 90 elements, each of 1uF @ 400V in metallized polypropylene (MKP), in a series-parallel arrangement so as to obtain equivalent capacitor 1.2kV @ 10uF.
    - It has been used a 1/4 "copper tube for the work coil, it has an inductance that can be easily obtained knowing the capacitor bank capacity (10uF) and the oscillation frequency (23kHz) ...
    - The power supply of the entire system created by a Variac with its cascaded isolation transformer. A voltage comes to the circuit (in continuous, after a proper diode bridge and leveling capacitors) between 0V and 90V. Obviously it goes down due to loading effect if you insert ferromagnetic objects (metallic in general) that are too large inside the magnetic field.
    - To avoid the central grip in the work coil, a system has been used which uses two identical "damping" inductors instead of one.
    - The mosfet pair dissipator is excessively oversized. The efficiency of the system is such that the power dissipated by the couple is only a few tens of watts.

  • giovanni mulè
    giovanni mulè 11 months ago +1

    ottimo lavoro :)

  • Mike
    Mike 11 months ago +2

    What are you people saying

    • thrashingpanic
      thrashingpanic 5 months ago

      Condensatore gigantesco and some other stuff ;)

    • Tesla Coil
      Tesla Coil  5 months ago

      @Aqua Sama 10uF total

    • Davide Taini
      Davide Taini 5 months ago

      @Alfred Rocco are you joking, it's italian!

    • Alfred Rocco
      Alfred Rocco 6 months ago

      Nope... I think it is chinese.
      Or English with chinese accent :)

    • Timothy Egoroff
      Timothy Egoroff 6 months ago

      @Aqua Sama its japanese, don't worry your slim and smart.

  • Mike
    Mike 11 months ago +1

    What

  • roger_252
    roger_252 Year ago

    Boa noite amigo, seu projeto está sensacional!! Você poderia disponibilizar o esquema eletrico dele?

  • LouisCypher1976
    LouisCypher1976 Year ago +1

    Cacchio!!!incredibile il tuo montaggio!!!BRAVO!!.Due domande,con 2000watt ce la fai a far fondere l'oro? (renderlo liquido intendo!..circa : 1068 °c)Seconda domanda,l'alimentazione che hai(Power supply)mi potresti dare la referenza?(o almeno,quanti volt e quanti amps?).Mi saresti di grande aiuto(sono autodidatta ma senza NESSUNA scolarità d'ingegniere,ne formazione tecnica..).Ti ringrazio e continuo a guardare i tuoi esperimenti!.

    • MaricelMaricel Antofi
      MaricelMaricel Antofi 5 months ago

      ciau sono marcelo qoanto mi costa un pezzo simile per comprare antofimaricel@yahoo.it aspeto notizie da te grazie

    • Tesla Coil
      Tesla Coil  7 months ago

      Dimenticavo, l'alimentazione consiste in un variac che alimenta un trasformatore di isolamento da 3kW. Alla fine ho 120Vdc e fra i 10 e i 20A, dipende dal pezzo che inserisco nella bobina. :)

    • Tesla Coil
      Tesla Coil  7 months ago

      Ti ringrazio. Certo che può fondere l'oro! Basta modificare la forma della bobina di lavoro e usare eventualmente un crogiolo come quello che ho arroventato nel video:)

  • Marco
    Marco Year ago +2

    Un genio incredibile